Home » UN’INTERESSANTE TESI DI SPECIALIZZAZIONE IN CHIRURGIA GENERALE

UN’INTERESSANTE TESI DI SPECIALIZZAZIONE IN CHIRURGIA GENERALE

La chirurgia mininvasiva per la riparazione dei difetti di parete, come già riportato in più post precedenti, mi ha spinto a sviluppare ed eseguire la tecnica chiamata e-TEP (extended – Totally Extra Peritoneal) laparoscopica.

Da novembre 2019 a settembre 2021 sono stati sottoposti a tale tecnica 20 pazienti e ne sono stati raccolti i dati peri-operatori e di follow-up.

DAL LAVORO ALLA TESI IL PASSO è BREVE

L’interpretazione dei dati e la valutazione dei risultati sono stati tanto interessanti che tutto il lavoro fatto ha preso forma divenendo la tesi di fine studi di un medico,  studente della scuola di specializzazione di chirurgia generale dell’università degli studi dell’Insubria.

LAPAROSCOPIC EXTENDED EXTRAPERITONEAL RIVES-STOPPA (lap eTEP – RS) PER IL TRATTAMENTO CHIRURGICO DEI DIFETTI DI PARETE.

DESCRIZIONE DELLA TECNICA E RISULTATI PRELIMINARI.”

La tesi è stata così sviluppata:

UNO SGUARDO DA PIù VICINO

Se si è curiosi e si clicca sull’immagine della copertina della tesi, si ha la possibilità di leggere le pagine che riguardano la parte seconda cioè in particolare la tecnica e-TEP, i dati raccolti e i risultati ottenuti.

Non posso che complimentarmi con il collega che si è specializzato con la lode e che ha ricevuto l’elogio dai professori in commissione per il lavoro di tesi svolto; ne sono orgoglioso. Bravo Luca!

ARTICOLI RECENTI

MESHED – PRESI NELLA RETE. FINALMENTE UN CONGRESSO DI NUOVO IN PRESENZA

Ritornare a partecipare in presenza ad un congresso è stato emozionante. Tanti gli argomenti toccati, tra cui: la prevenzione chirurgica dei difetti di parete; l’approccio extraperitoneale alle ernie di confine; il futuro della riparazione mininvasiva delle ernie ventrali ed incisionali; le nuove frontiere della chirurgia robotica.

Ti è piaciuto questo articolo?

Condividilo con la tua rete sul social network che preferisci!